Il casco ideale per la moto, come trovarlo?

Ovviamente quando saliamo in sella ad una moto dobbiamo tassativamente indossare un casco. Il problema però è come scegliere il casco migliore? In base a cosa dover scegliere un casco da moto e cosa dobbiamo considerare quando lo acquistiamo, quali sono i modelli più comodi e più resistenti?

In queste brevi righe proveremo a dare delle informazioni generiche sui caschi per la moto, così da poter rispondere a queste ed altre domande. Ma se volete approfondire l’argomento e saperne molto di più vi consiglio assolutamente di visitare questo sito dedicato ai caschi moto, per conoscere tutti i modelli in commercio, ma anche i parametri di scelta, la struttura e i materiali migliori.

Prima di ragionare sui vari modelli di casco in commercio, bisogna considerare attentamente tutte le caratteristiche che ha un casco, e tutte le caratteristiche che deve avere

Collegamento bluetooth: cuffie senza fili

Ormai le cuffie sono da anni un oggetto che abbiamo sempre a portata di mano, le mettiamo nelle tasche e nelle borse tutti i giorni prima di uscire e ovunque andiamo è utile avere sempre un paio di cuffie per svariati motivi. Spesso però la maggior parte dei modelli hanno quei sottili fili che si ingarbugliano e si possono anche rovinare col tempo. Inoltre colleghiamo le cuffie a diversi dispositivi non solo per ascoltare la musica, le usiamo se lavoriamo al PC o semplicemente quando facciamo una chiamata con lo smartphone o quando andiamo a correre, e il cavo delle cuffie è sempre la cosa più scomoda e la prima che si rompe. Per ovviare a questo disagio che le cuffie tradizionali con il cavo hanno, ci sono al momento una serie di modelli innovativi di cuffia che non hanno …

Addio ai reumatismi e agli acari della polvere: grazie alla termocoperta e scaldasonno

In inverno quando stiamo per andare a letto e vogliamo trovare le coperte e le lenzuola già calde c’è un modo infallibile per risolvere il problema: la termocoperta. Certo un tempo avevamo tante e diverse soluzioni alternative, ma alla fine tutte non hanno la stessa riuscita e di base poco pratiche oppure eccessivamente dispendiose. In effetti una semplice borsa dell’acqua calda oltre ad essere scomoda non scalda così a lungo il letto come può fare una termocoperta. Se invece usavamo spesso la tipica stufetta elettrica, in definitiva l’aria della stanza si seccava e il problema non si risolveva del tutto, ma di sicuro avevamo un dispendio energetico notevole. La termocoperta invece, con la sua struttura semplice e funzionale al tempo stesso, è pratica e veloce.

Risulta uno strumento comodo e del tutto invisibile, da posizionare nel letto ed accendere pochi …

Quando l’umidità in casa è troppa: l’asciugatrice

Se non vogliamo più avere gli stenditoi pieni di bucato umido per casa, che risultano scomodi ingombranti e pieni di panni, l’unico rimedio è acquistare il prima possibile una buona asciugatrice, che è la soluzione estrema ad ogni problema casalingo con l’umidità, con il bucato e con i vestiti da stirare. Quando fuori è inverno o piove da giorni, generalmente abbiamo la casa sommersa da stenditoi colmi di vestiti bagnati e che restano lì per giorni e giorni. Se vogliamo assolutamente far sparire questo disagio per avere sempre dei vestiti pronti e asciutti, l’asciugatrice è il tipo di investimento giusto da fare.

I primi modelli che c’erano di asciugatrice erano piuttosto diversi, e spesso avevano una tecnologia oramai obsoleta, per non parlare del fatto che potevano presentare molti difetti e problemi anche con i programmi di asciugatura. Spesso e volentieri